Archivio Tag | Storia&Memoria

Mein Kampf: non è un regalo da fare – di Maria Grazia Enardu

Chi vuole leggere il Mein Kampf dovrebbe fare lo sforzo di entrare in libreria e ordinarlo. Lo feci nel 1992, era appena uscita una traduzione inglese, la ordinai dalla mia consueta libraia che mi guardò tristissima: era ebrea. Proprio a me lo chiedi, sospirò. Proprio a te, risposi, sai benissimo quel che leggo. Quando arrivò […]

Leggi e Commenta › ›

Da non perdere

Sguardo miope e memoria corta di Giovanni Belardelli Le cronache che riferiscono di migliaia di esseri umani in fuga davanti all’avanzata dell’Isis riportano inevitabilmente alla mente alcune delle pagine più atroci della storia del ‘900. La marcia disperata di fiumane di persone senza acqua né cibo non può non ricordare il trasferimento forzato degli armeni […]

Leggi e Commenta › ›

Quel che resta di Kennedy

di Ian Buruma Oggi ricorre il cinquantesimo anniversario dell’assassinio del presidente John F. Kennedy, avvenuto a Dallas, in Texas. A molti americani piace credere che quel tragico evento segnò la fine dell’innocenza per l’intera nazione. Naturalmente è una sciocchezza: la storia degli Stati Uniti, come quella di ogni Paese, è intrisa di sangue. Tuttavia la […]

Leggi e Commenta › ›

Nella Cina degli orrori, diventata vecchia prima che ricca

di Renata Pisu Già correva voce, già si sperava che la politica del figlio unico sarebbe stata abbandonata quando milioni di coppie formate da figli unici, sarebbero giunte all’età in cui si pensa di mettere su famiglia. Così è stato, almeno per loro il divieto a mettere al mondo più di un figlio è venuto […]

Leggi e Commenta › ›

Quel che resta di Obama

di Bernardo Valli Sulle sponde del Nilo, dove soffia un forte vento antiamericano, si descrive così la reazione delle capitali sunnite alla rinuncia di Washington a colpire la Siria, dopo l’uso di armi chimiche da parte dell’esercito di Bashar al Assad. La notizia ha reso furiosi i sauditi, al punto che, di solito così prudenti, […]

Leggi e Commenta › ›

Figli contro

di Ariel Dorfman Per il generale Fernando Matthei, già comandante in capo dell’Aeronautica cilena, domenica 17 novembre sarà un giorno eccezionale, perché avrà l’opportunità unica di votare sua figlia Evelyn come candidata alla presidenza. Un giorno in cui spera di non essere circondato da rimorsi e fantasmi. Evelyn Matthei, che rappresenta l’alleanza di destra attualmente […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.