Archivio Tag | Gianmarco Mensi

Jean Claude Trichet, un grande

Jean Claude Trichet, che a mio parere verra’ ricordato come un grande leader europeo, ha appena lanciato la sfida. Parlando del futuro dell’Unione ha appena dichiarato che non e’ piu’ azzardato chiedere l’istituzione di un Ministero delle Finanze Europeo. Giusto. I tempi sono maturi: e’ ora di procedere con un passo fondamentale come questo per […]

Leggi e Commenta › ›

Keynes, Friedman e gli altri

Quando, verso la fine degli anni ’80, studiavo Economia all’Università di Pisa, c’era la convinzione che la Grande Depressione fosse stata la conseguenza di una serie di gravi errori di politica economica, facilmente evitabili in un’economia moderna grazie allo sviluppo scientifico della disciplina. In quegli anni gli economisti, ed i miei professori, si dividevano tra […]

Leggi e Commenta › ›

La Slovenia come antipasto?

Questa notte è stato il turno di S&P, che ha appena abbassato il merito di credito della Slovenia. Non solo. Ben più grave è il nuovo rapporto della medesima agenzia sull’eventualità che la Francia perda la AAA e che i giudizi su Italia, Spagna e Portogallo vengano ulteriormente abbassati (attenzione: di uno o più livelli) […]

Leggi e Commenta › ›

Moody’s: è concorrenza sleale

Moody’s ha appena abbassato il merito di credito della Spagna di due livelli, ad A1 (l’Italia e’ A2, quindi un gradino sotto). L’opportunità di servire adesso, subito prima del cruciale vertice in programma nel weekend, l’ennesima mazzata all’Europa testimonia ancora una volte l’accanimento di queste agenzie di rating che, a causa dell’attuale regolamentazione, trovano ancora […]

Leggi e Commenta › ›

Quanto ci costa Berlusconi

Quanto ci costa l’attuale crisi di fiducia nei confronti dell’Italia? Tanto, e non solo al Tesoro. Tutti, famiglie e imprese italiane, stanno pagando per l’attuale impasse. Vediamo un esempio concreto dell’ultima ora: il 13 Ottobre scorso la Telecom Italia, rating A3, ha piazzato sul mercato internazionale 750 milioni di euro in obbligazioni a 5 anni […]

Leggi e Commenta › ›

Ancora spread: ma oggi tra Germania e Francia

Oggi lo spread Bund-OAT, ovvero il differenziale di rendimento tra titoli di stato tedeschi e quelli francesi, ha superato per la prima volta dall’introduzione dell’euro la soglia del punto percentuale. Perché? In linea con il perfetto tempismo anglosassone che ha contraddistinto questa crisi, non si puo’ non notare come Moody’s abbia appena annunciato una possibile revisione […]

Leggi e Commenta › ›

Triplo salto all’indietro

Il taglio del rating da parte di Moody’s era abbastanza atteso. Meno attesa era l’entita’ del declassamanto, ovvero ben 3 posizioni, che porta la loro valutazione del nostro debito sovrano in linea con S&P. Tra le motivazioni compare lo spettro della possibile crisi di liquidita’, ed una poco velata paura del contagio. Questa e’ un’altra […]

Leggi e Commenta › ›

Siamo salvi!

La Corte Costituzionale tedesca ha appena rigettato il ricorso degli euro-sciettici: salvataggi e EFSF sono possibili. Non solo: per future operazioni bastera’ l’approvazione della Commissione bilancio. Notizia ovviamente molto positiva per tutti i paesi della UE, virtuosi o no: come insegna l’esperienza svizzera, i tedeschi, in caso di abbandono dell’euro, sarebbero quelli che ci perderebbero di piu’. […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.