E in Italia accade che…

….Angelino Alfano abbia scalzato Tremonti dalla possibile successione a Berlusconi. E’ giovane. Giustamente si pone il problema del ‘chi’ dopo Berlusconi. E se pensa a se stesso lo fa in modo molto intelligente. Per esempio.Per la riforma della giustizia ha recuperato quasi pari pari lo schema che uscì dalla bicamerale presieduta da D’Alema. Senza leggi […]

Leggi e Commenta › ›

E in Italia accade che….

….Giulio Tremonti abbia perso la leadership della successione a Berlusconi. Nel PDL ce l’hanno tutti con lui per via dei tagli che hanno lasciato senza strumenti elettorali (leggi voto di scambio) tutti i ministri.

Leggi e Commenta › ›

E in Italia accade che….

…anche la Lega scopra di aver sbagliato i suoi conti.Le manifestazioni per il 150esimo anniversario dell’unità d’Italia stanno avendo un successo tanto clamoroso quanto imprevisto. Inatteso iersera l’applauso all’Opera di Roma, quando Muti, nel silenzio totale, ha detto: “Non vorrei che stasera il ‘Va’ pensiero’ di questo Nabucco sia il canto funebre per la nostra […]

Leggi e Commenta › ›

E in Italia accade che….

…Claudio Scajola presenti un conto a Silvio Berlusconi. Rivuole un ruolo nel governo o nel partito. Altrimenti fonderà un gruppo autonomo sia alla Camera che al Senato.Segno della decadenza di Berlusconi. Che blocca ogni rimpasto previsto per i ‘responsabili’, perché non ci sono posti a sufficienza per tutti. L’unica poltrona disponibile sarebbe quella di Sandro […]

Leggi e Commenta › ›

Fuori di qui stanno accadendo cose importanti….

….per esempio: oggi la lega araba hadeciso all’unanimità di chiedere all’ONU la costituzione in Libia della no-fly zone.Tradotto: hanno scaricato Gheddafi, e si sono schierati con i rivoltosi contro il regime del raiss di Tripoli.

Leggi e Commenta › ›

Documenti. – 7. “Così Giovanni Falcone ed io, Liliana Ferraro….

Cosa che feci una domenica – che poi dall’agenda del dott. Borsellino è risultata essere la domenica 28 giugno 1992 – quando lo incontrai, su sua richiesta, all’Aeroporto di Roma proveniente da Bari, in compagnia della moglie Agnese, che dopo la morte di Giovanni tentava di essergli sempre accanto. Grazie alla Polizia e alle Autorità […]

Leggi e Commenta › ›

Il libro della domenica

Chi ha inventato il debito pubblico. L’antichità classica non conobbe il debito pubblico. Il debito pubblico fu un’invenzione dei comuni medievali italiani. Il primo esempio di debito pubblico di sui abbiamo notizia risale al 1167 e si tratto’ di un prestito forzoso imposto dalla repubblica di Venezia ai suoi cittadini abbienti. Venezia, Genova e Firenze […]

Leggi e Commenta › ›

Francesco Caroselli e Michele Reccanello mi hanno scritto…

…a proposito della mia nota “Attenzione: questa volta Berlusconi ha ragione!”. “Non ho capito cosa intende dire con questo commento.Se ha un po’ di tempo e ci può esporre il suo pensiero sarebbe interessante”FC. “Mi associo al commento di FC.Aggiungo che il commento di Berlusconi può essere girato e rigirato come si vuole, resta il […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.