Quando il salvinismo è duro a morire…….di Giancarlo Santalmassi

Sarebbe stata anche minacciata la famiglia di nomadi che stamattina si era recata a Tor Bella Monaca, alla periferia di Roma, perché assegnataria di una casa popolare. La famiglia ha presentato una denuncia ai carabinieri che ora indagano sulla vicenda.

La famiglia ha riferito di essere stata minacciata da un gruppetto di cinque o sei abitanti che volevano farli desistere dall’entrare nell’ abitazione. Sul posto i carabinieri della stazione Tor Bella Monaca.

Secondo quanto si è appreso, quando un addetto dell’Ater è arrivato in via Santa Rita da Cascia per dare l’alloggio alla famiglia, alcuni abitanti si sono riuniti in strada e hanno manifestato contro l’assegnazione della casa popolare. Poco dopo la famiglia è andata via.

Ansa h 16,39

Commenti chiusi.
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.