Dio ci salvi dai Benetton: Di Maio ha ragione – di Giancarlo Santalmassi

Stanno venendo fuori da indagini e perquisizioni che la società incaricata di verificare lo stato delle autostrade, falsificava i documenti con i risultati della verifica: insomma edulcorava. Se c’erano dei rischi li taceva. Anzi…..

2 Commenti a Dio ci salvi dai Benetton: Di Maio ha ragione – di Giancarlo Santalmassi

  1. Gianfranco Carnevale 14 Settembre 2019 at 17:43 #

    Poiché i fruitori delle autostrade sono i cittadini italiani, lo stato, la regione, la provincia, un organo istituzionale deve controllare comunque che il gestore privato gestisca l’incolumità dei cittadini italiani in modo adeguato, a prescindere dal gestore. Se poi l’organo di controllo non controlla perché il gestore lo compra, il gestore se non ottempera va punito, ma l’organo di controllo va punito 2 volte. Ho sentito giustamente parlar male dei Benetton, ma chi parla del controllore?

    • Paolo Sovrani 15 Settembre 2019 at 09:52 #

      Basta vedere le assurdità messe nel contratto fatto dal PD per capire chi ci si trova davanti.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.