Triste Italia

A questo non eravamo ancora arrivati: il furbetto del cartellino questa volta è un bambino. Al Cardarelli ospedale di Napoli, ha timbrato al posto della madre.
Vogliamo andare così da qualche parte?
Gcs

Un commento a Triste Italia

  1. stefano fogato 19 Luglio 2019 at 22:23 #

    Per questo siamo il Belpaese.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.