Editoriale – di Giancarlo Santalmassi

Ho assistito sino alla fine su Sky al voto al senato della repubblica sulla legge di bilancio. Ho visto le lacrime sulla fine di una certa democrazia della Bonino, ascoltato quello che ha giustamente detto.

E mi sono chiesto, come avranno fatto forse altri come me, come abbiamo potuto ridurci così al gialloverde, al potre degli incompetenti e dei fasciorazzisti.

E mi sono fatto un’opinione, che è  la seguente.

Per decenni, nonostante gli avvisi che le crisi della cosiddetta prima Repubblica (abbiamo avuto parecchie legislature interrotte a quattro anni, e una perfino a tre anni) si aggravavassero, abbiamo continuato a esprimere le nostre intenzioni esaurendole con il momento del voto. Si andava al seggio, si tracciava il segno della matita su un simbolo partitico e su un nome, si metteva una scheda nell’urna, e via così. A sopravvivere.

Invece avremmo dovuto fare di più, manifestare un impegno più concreto.

Avessi un nipote, gli direi di presentarsi in politica, candidarsi e impegnarsi in quello che è un vero e proprio lavoro. Cui dedicarsi con infinita pazienza, preparazione e dedizione.

 

Gcs

Un commento a Editoriale – di Giancarlo Santalmassi

  1. andrea dolci 23 dicembre 2018 at 18:57 #

    Caro Direttore, lo scempio a cui ha assistito è la logica conseguenza di una deriva iniziata anni fa.
    Le regole dovrebbero essere alla base della autorevolezza delle Istituzioni. Quando si inizia a “flessibileizzarle” in nome del tipico italico macchiavellismo, non si sa dove si finisce.
    Abbiamo dimenticato che da anni le Finanziarie vengono approvate al buio con i soli saldi perché le tabelle vengono riempite dopo ? Che dire poi dell’emendamento “ canguro” che cancella commissioni, emendamenti e ogni sorta di discussione parlamentare ? Se lo fanno gli altri è cosa buona e giusta e se invece lo fanno i gialloverdi si urla allo stupro delle istituzioni ?
    Questa finanziaria è una schifezza immonda indegna di un paese decente ma almeno il governo (minuscolo d’obbligo) ne porterà la piena responsabilità
    Un saluto..
    P.S. Nella maggior parte dei paesi la legge finanziaria, in quanto legge fondamentale di un Governo, è inemendabile. I Parlamenti la devono approvare a scatola chiusa.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.