Editoriale. Ho una strana sensazione già provata – di Giancarlo Santalmassi

Una mattina di sei anni fa, mi svegliai e vidi che la nave da crociera Costa Concordia si era accasciata sugli scogli dell’isola del Giglio. Mi sembrò la immagine più consona, le metafora più appropriata del mio paese. Poi – a parte il ‘torni a bordo cazzo’ di De Falco urlato a capitan Schettino che per primo aveva abbandonato la nave – il riscatto: Franco Gabrielli, oggi capo della polizia, riusci a raddrizzarla recuperarla e poi trasportarla sino a Genova (corsi e ricorsi?!) dove fu smantellata.

Stessa  sensazione oggi. Il Morandi tragicamente crollato è la perfetta immagine di un paese a terra. Con un’aggravante: una politica dilettantesca che meno sa e più alza la voce tipico degli incompetenti e incapaci.

Cercasi urgentemente un Gabrielli che ci porti fuori dalle secche e dai rischi incalcolabili che corriamo. Di Schettino ne abbiamo anche troppi al timone del nostro paese….

7 Commenti a Editoriale. Ho una strana sensazione già provata – di Giancarlo Santalmassi

  1. Paolo Furbacchione 17 agosto 2018 at 14:22 #

    Guardi che negli ultimi vent’anni siamo stati governati dai politici che piacciono a lei, direttore. Quelli capaci. Mi spiace per lei ma il 5 Stelle non risulta essere mai stato al governo. Capisco che la cosa le dispiaccia, ma è proprio così. Quindi se siano ridotti così se la prenda col suo amico Craxi, col suo amico Renzi e, ma non coi 5 Stelle.

  2. andrea dolci 17 agosto 2018 at 14:23 #

    Tutta la vicenda della Concordia è una perfetta rappresentazione dell’Italia, inclusa la demenziale beatificazione del “torni a bordo , cazzo”.
    Siamo un popolo di sciatti cialtroni convinti che basti un “torni a bordo, cazzo” per cancellare la nostra superficialità e diventare eroi.

  3. claudio.oriente 26 agosto 2018 at 00:18 #

    In Italia siamo passati da bande affariste del malaffare a una banda di cialtroni demagoghi che, purtroppo fanno rimpiangere i politici di 30, 40 anni fa.

    Distinti saluti.

  4. claudio.oriente 26 agosto 2018 at 00:20 #

    In Italia siamo passati da bande affariste del malaffare a una banda di cialtroni demagoghi che, purtroppo, fanno rimpiangere i politici di 30, 40 anni fa.

    Distinti saluti.

  5. claudio.oriente 26 agosto 2018 at 00:20 #

    In Italia siamo passati da bande affariste del malaffare a una banda di cialtroni demagoghi che, purtroppo, fanno rimpiangere i politici di 30, 40 anni fa.

    Distinti saluti.

    • Paolo Furbacchione 26 agosto 2018 at 21:19 #

      Concordo con lei.

  6. claudio.oriente 26 agosto 2018 at 00:26 #

    Chiedo scusa per le ripetizioni.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.