Grande Mattarella. E attenti: c’è odore di fascismo piu di M5s che di Lega – di Giancarlo Santalmassi

Bisognerebbe che si studiasse di più un po’ di storia. Come nel 1922 i manipoli si apprestano a scendere in piazza. Ma attenzione non penso che i fascisti siano solo i leghisti di Salvini. Prima vengono quelli dell’M5s. Pretendere di farsi una costituzione personale, volere l’impeachment di Sergio Mattarella (al quale va riconosciuto che le critiche nei suoi confronti sono state ingenerose, e il merito di aver fatto ricorso all’unico nome spendibile) significa dovergli attribuire un merito in più: sapendo come poteva cominciare la giornata di oggi, ha avuto la capacità di annunciare il nome di Cottarelli ieri, domenica, a mercati chiusi.

Sia ben chiaro: la sovranità non c’entra nulla. Chi ha un debito pubblico come il nostro, non può rivendicare nulla in autonomia. Soprattutto quando le cambiali (i nostri titoli di stato) ce l’hanno in mano all’estero. Immaginiamo cosa potrebbe succedere se dichiarassimo che i debiti si possono non pagare….

4 Commenti a Grande Mattarella. E attenti: c’è odore di fascismo piu di M5s che di Lega – di Giancarlo Santalmassi

  1. andrea dolci 30 maggio 2018 at 00:57 #

    Mi scusi Direttore, ma qui c’è più del 50% degli elettori che hanno votato Lega e M5S e se si torna a votare, temo che la percentuale sará in aumento. Non stiamo parlando di manipoli che sfruttando l’inerzia del popolo prendono nottetempo il potere ma di forze politiche che raccolgono un chiaro, forte e tutt’altro che effimero consenso elettorale.
    Comunque si guardi la situazione, siamo in un cul de sac da cui esistono secondo me solo due vie d’uscita: o la Troika oppure lasciando che il governo giallo-verde possa nascere.
    A mio modesto parere tertium non datur.

  2. Giancarlo Santalmassi 30 maggio 2018 at 21:05 #

    Il problema è: l’ha letto il contratto? Ci sono solo spese, incompatibili con il debito che abbiamo.

    • andrea dolci 31 maggio 2018 at 10:04 #

      Vero ma il PdR ha il potere di bloccarle le leggi prive di copertura come già successo spesso in passato.
      Percorso faticoso e probabilmente non privo di rischi ma meglio che avere il 70% del paese convinto che i fantomatici poteri forti si oppongono al paradiso in terra.
      Per questo da un vecchio democristiano mi sarei appunto aspettato una strategia che evitasse lo scontro frontale che di norma avvantaggia chi urla di più.

  3. Giancarlo Santalmassi 4 giugno 2018 at 19:39 #

    Piaccia o no, penso che arriverà la troika. Staremo a vedere. Le mie previsioni personali non le ho mai azzeccata….

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.