E se internet ed il virtuale avessero stancato? Editoriale di Giancarlo Santalmassi

Ho passato una settimana a Mosca. Città che non conoscevo e che vista oggi è sicuramente la più glamour del mondo. Architettonicamente è metà New York e metà Parigi.

Detto questo sul volo di ritorno ho letto, o meglio sfogliato un numero di Ulisse. Nelle prime pagine c’era una serie di appuntamenti ‘fisici’: dal salone del libro al concerto ‘x’, alla mostra ‘y’, al festival ‘j’. Sembrava come se le persone provassero un intenso desiderio di stringersi la mano, piuttosto che via Skype.

Ben tornata umanità.

Avvisate Casaleggio.

Commenti chiusi.
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.