Se con la conferma elettorale di Orban in Ungheria vincono ancora i fascisti , ci sarà pure una ragione….,-

Viktor Orban rimane primo ministro di Ungheria per il terzo mandato consecutivo. Ha avuto il 49% dei voti, e 2/3 del parlamento, può cambiare la costituzione. Jobbik, di estrema destra, ha avuto il 20% e pochi seggi. Affluenza 68%. Ora si ricomincia. Il disadattamento dell’Ungheria alla Ue è attribuito al suo rifiuto di accogliere immigrati senza però rinunciare agli aiuti. Storicamente si torna indietro al punitivo trattato di pace del 1920, che tolse molti territori (Transilvania etc), terre ancora oggi irredente, sia pure in cornice Ue.

Ma il malessere risale a fine ‘800. Quando l’Impero Asburgico divenne Duplice Monarchia, riconoscendo parità formale tra Austria e Ungheria. Subito dopo vi furono pressanti istanze degli slavi dell’impero che volevano una triplice monarchia e gli austriaci, consci delle tensioni, erano favorevoli. Ma gli ungheresi si opposero: in un gioco a tre, temevano la saldatura tra austriaci e slavi, si scivolò verso la guerra. E nella loro parte di impero erano durissimi. Sapevano di essere minoranza, disprezzavano il mare di slavi intorno, non si fidavano dell’Austria come non si fidano di Bruxelles. Da quando sono arrivati dagli Urali nel IX sec si sentono sotto assedio, difendono una supposta pura identità, a volte riscuotendo simpatia (1956, rivolta contro i sovietici).

Non vogliono mussulmani perché, dicono, sono i nuovi turchi che li opprimevano nel ‘500. Che l’immigrazione di oggi sia diversa, per certi versi necessaria e comunque questione che va affrontata dalla Ue e non dai singoli stati, soprattutto quando prendono e basta, è irrilevante. Inoltre l’Ungheria non è solo Budapest ma il suo sottopancia rurale, dove il nemico è turco, ebreo, rumeno, russo, europeo, mussulmano. Orban ha studiato nell’università dell’ebreo Soros, conosce bene la realtà europea e occidentale e manovra benissimo le paure del suo paese. Controlla i media, vince le elezioni, non convince tutti ma tira dritto.

 

Www.Inpiù.net

Commenti chiusi.
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.