La Befana del lupo arriva nella tormenta – di Mariagrazia Enardu

Una tempesta di neve e temperature a meno 30 sono in azione sulla costa orientale, l’hanno chiamato ciclone bomba, seppellirà tutti per giorni, il sindaco di New York raccomanda prudenza. Eppure c’é gente che è uscita di casa, intabbarrata all’estremo, per una mission possible: fare la fila fuori di una libreria e comprare un libro dal titolo molto caloroso, Fire and Fury, di un signore che ci farà molti soldi, non per nulla si chiama Wolff. Il lupo ha passato oltre un anno appresso a Trump, candidato prima ed eletto poi. Anzi ha soggiornato per mesi su un divano della West Wing della Casa Bianca, come un ragno sulla tela, in attesa di moschine che gli raccontassero qualcosa su Donald. In un’amministrazione appena efficiente, non si lascia pascolare un giornalista, men che meno uno che aveva fama di squalo e cercava prede grosse. In pratica, e non ci son smentite che tengano, tutti hanno commesso suicidio o forse, in un sublime ma inconscio anelito, hanno cercato di far sapere a Wolff e agli innocenti cappuccetti a stelle e strisce che Donald è pericoloso, fuori controllo. Per bene che vada, è un perfetto idiota e, pur con varie sfumature di cretinismo, questo è l’unico concetto su cui il coro greco intorno a Trump concorda. Stonati ma chiari.

Si spera che tra gli audaci imbottiti che oggi avranno conquistato una copia (su Amazon è già bestseller al primo posto) ci sia qualcuno dell’ufficio del procuratore speciale Mueller, che tesse anche lui una tela, quella del Russiagate. Non poteva esserci befana migliore, per lui e per il mondo intero che stanotte leggerà tutto, perché se la Befana lavora anche con la neve, kindle è ancora meglio, basta un click e 15 dollari. Per gli legge l’inglese, una goduria, e tutte le recensioni finora apparse sono a modo loro positive se non entusiaste. Per chi ha bisogno di una traduzione (Putin, Xi, Kim) la troveranno domani a colazione, elaborata da notturni amanuensi. Una calza meravigliosa, speriamo non esploda.

Commenti chiusi.
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.