Editoriale – di Giancarlo Santalmassi

 

Campania infelix

 

La maledizione delle primarie Pd in Campania, esiste e resiste.

Dieci anni fa circa furono annullate e mai più rifatte. Lo si seppe da quando sui telefonini cominciò a girare la documentazione fotografica del voto di scambio: due euro a un cinese in fila al gazebo e il voto a favore era assicurato.

Oggi la malastoria si ripete tanto che un dirigente è dovuto accorrere a Napoli.

Ecco che succede a copiare e a prendere per buono quello che fanno gli altri (le primarie sono uno strumento politico ideato dagli americani), senza pensare a come siamo fatti noi!

Commenti chiusi.
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.