C’è un giudice a Berlino?

Consob ha comminato la sanzione piu’ alta della storia, pari a 3,7 milioni, nei confronti dei sindaci di Fondiaria Sai e Milano Assicurazioni per un comportamento caratterizzato dal ‘mancato o negligente esercizio dei doveri di vigilanza presti dall’articolo 49, comma 1 del Tuf, in relazione a diverse operazioni effettuate dalle due societa’, tra cui diverse iniziative immobiliari, contratti di consulenza riconducibili alla famiglia Ligresti e acquisto di partecipazioni azionarie.
In particolare, agli organi di controllo viene contestato il non avere agito ‘con diligenza’ al proprio dovere di vigilanza e, di conseguenza, anche ‘l’assenza di iniziative volte a sollecitare gli amministratori a compiere atti istruttori’. In sostanza, ‘le condotte omissive del collegio sindacale hanno concorso a rendere concretamente inefficaci quei presidi che l’ordinamento prevede al fine di prevenire i rischi’ insiti nelle operazioni tra pa rti correlate. Nel dettaglio, ai quattro sindaci di Milano Assicurazioni sono stati comminate sanzioni per complessivi 1,257 miliardi e ai quattro di FonSai per 2,445 miliardi. I due gruppi assicurativi sono responsabili in solido e quindi Consob ha loro ingiunto il pagamento.

Radiocor

Commenti chiusi.
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.