La Cancellieri (l’affaire) s’ingrossa

MILANO – Tra il 2009 e il 2010, quando era ministro della Difesa, Ignazio La Russa percepì dal gruppo Fonsai 451 mila euro come ”parcelle spese sinistri” e ”altre prestazioni di servizi”. E’ quanto emerge dagli atti dell’inchiesta di Milano – secondo quanto scrive la Repubblica – che vede indagati Salvatore Ligresti Giancarlo Giannini per corruzione.

Ansa

Un commento a La Cancellieri (l’affaire) s’ingrossa

  1. Michele R. 23 Novembre 2013 at 09:47 #

    E’ come diceva l’altra sera Marco Travaglio: E’ tutta una catena di affetti, chi si prende uno si prende tutto il pacco. A farne le spese i soliti coglioni.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.