Cattivissimo pensiero

Ansa – Roma:

‘Lancio un appello a papa Francesco. Un appello affinché mi riceva e ascolti la storia di Berlusconi’. Così in un’intervista al Corriere della Sera Francesca Pascale, fidanzata di Silvio Berlusconi, che lo descrive non ‘depresso’ ma ‘arrabbiato, ha la rabbia di chi ha subito una sentenza ingiusta’. Per la grazia, dice, ‘avevo pensato di scriverla io, la lettera. Anche i figli erano d’accordo. Poi abbiamo capito che per lui sarebbe stata come una violenza, visto che è innocente. Avevo pensato di andare al Quirinale da Napolitano. Poi ho capito che avrei trovato le porte chiuse’. Ma ‘se quelle porte non fossero chiuse ci andrei, a parlare col capo dello Stato. Come andrei di corsa a parlare con papa Francesco del caso Berlusconi’.

La migliore del secolo. Da Papa Francesco magari insieme al cane Dudù che ieri era malinconicamente affacciato alla finestra di palazzo Grazioli.

3 Commenti a Cattivissimo pensiero

  1. Bull 28 Novembre 2013 at 22:25 #

    A questo ci hanno portato berlusoni ed il suo amico e sodale craxi.

  2. Domenico Cacopardo 29 Novembre 2013 at 15:20 #

    Suggerisco a papa Francesco di concederle una visita privata. Sarebbe però carino che Bull spiegasse cosa c’entra Craxi con la Pascale.

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.