Archivio Tag | Religione&Società

Cattolici e non: chi ha orecchie per ascoltare…ascolti!

”Io vi dico coraggio, ma non voglio che questa sia una parola vuota detta con un sorriso. Non voglio fare l’impiegato della chiesa che dice parole vuote. Voglio che questo venga da dentro, ve lo dico come pastore e come uomo!”. Parole di Papa Francesco a Cagliari

Leggi e Commenta › ›

Il Vescovo di Roma e la rivoluzione vera

di Filippo Di Giacomo Quello che in questi giorni sta avvenendo in Vaticano, è normale amministrazione. È anche le notizie sgangherate, come quella raccontata oggi dal Corriere della sera su un frate domenicano, padre Ricci (frate e quindi non “monsignore”) che si è fatto truffare per ingordigia da un promotore finanziario, rientra in quella “normalità” […]

Leggi e Commenta › ›

Ecco la corte dei Borgia

Coincidenze: mentre divampava il caso Ior-Gotti Tedeschi, a New York i bus giravano con sulle fiancate la gigantesca pubblicita del serial tv “Borgia”. Nove puntate, su la7, la stessa del giornalista Nuzzi. Negli Stati Uniti, è stata trasmessa da Showtime, lo stesso canale che sta trasmettendo il capolavoro “Homeland”. Del resto il regista è Neil […]

Leggi e Commenta › ›

L’addio di Ratzinger

A mezzogiorno piazza San Pietro gremita per l’ultimo Angelus del papa tedesco. Nemmeno un tremito nella sua voce. Di più, di emozione, in piazza. “Il Signore mi chiama a salire sul Monte. Non lascio. Continuerò a servire la chiesa nel modo più adatto alla mia età”. Il prossimo Papa è avvisato.

Leggi e Commenta › ›

Jeff Anderson, un vero defensor civitatis

di Arturo Zampaglione Sua Eminenza, risponda: quando e come è venuto a conoscenza che Lawrence Murphy, un sacerdote della sua ex arcidiocesi, aveva molestato sessualmente 70 bambini sordomuti di un collegio vicino a Milwaukee? E dopo quanto tempo ha denunciato quel caso alle autorità? Duro e implacabile, Jeff Anderson, l’avvocato che da 28 anni difende […]

Leggi e Commenta › ›

Roma chiama Vaticano. l’Italia la Santa Sede

di Filippo Di Giacomo I giornalisti stabilmente accreditati alla Sala Stampa Vaticana sono 475 ma solo 14 sono veri giornalisti televisivi, cioè corrispondenti di testate per le quali forniscono servizi regolari. Per gli eventi papali e soprattutto per quello in corso, una sede Sede Vacante senza Papa defunto, dopo tre giorni diventano 6000: l’ottanta per […]

Leggi e Commenta › ›

Che Panorama…..

Se a Montecitorio si disperano, alla Sistina piangeranno… In Vaticano lo definiscono «la madre di tutti i dossier». È quello redatto dai tre «cardinali 007» Julian Herranz, Jozef Tomko e Salvatore De Giorgi, che il 24 aprile 2012, in piena Vatileaks, Benedetto XVI ha incaricato delle indagini sulla fuga dei documenti segreti. Lo scrive Panorama […]

Leggi e Commenta › ›

God bless Italy

di Michele Giardino Tra le ragioni che stiamo cercando ma che chissà se e quando ci riuscirà di capire, di un atto letteralmente inconcepibile solo qualche giorno fa quale le dimissioni di un Papa, almeno una ce n’è che dopo l’omelia delle Ceneri in S. Pietro, magari ancora non definita, appare chiara. Ed è che […]

Leggi e Commenta › ›

Toh, e poi dicono che non è da Papa stancarsi….2

di Marco Politi Otto anni dopo torna in conclave un cardinale, che coprì preti pedofili nella sua diocesi. Allontanato dal suo successore da ogni incarico ecclesiastico, che aveva mantenuto dopo il pensionamento, il porporato viene tuttavia ritenuto degno di scegliere il nuovo pontefice. Si chiama Roger Mahony, cardinale ed ex arcivescovo di Los Angeles dal […]

Leggi e Commenta › ›

Guardare su? O dove si mettono i piedi?

di Filippo Di Giacomo Il filosofo Talete, racconta Aristotele, la notte aveva l’abitudine di portare i suoi allievi a discettare di principi primi, passeggiando per la campagna e guardando gli astri del cielo. Una sera, mentre camminavano e discutevano con il naso rivolto in alto, non videro una buca e vi caddero tutti dentro. Una […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.