Archivio Tag | michele Giardino

Le nostalgie che suscita Marchionne…

di Michele Giardino. Di sicuro è un mio limite, ma davvero c’è qualcosa che non arrivo a capire nelle cose che dice sull’operazione Fiat-Chrisler un grande intellettuale e profondo conoscitore della realtà FIAT (e di quella italiana), quale Furio Colombo. Che da un lato parla di un’operazione “immensa”; di un colpo da maestro che lascia […]

Leggi e Commenta › ›

Un leader minimo

di Michele Giardino L’intervista dell’Unità della settimana scorsa (e di chi se no?) al “Leader maximo”, come ancora ieri usava chiamarlo, offre un’involontaria “summa” delle ottime ragioni per appoggiare Matteo Renzi senza se e senza ma (orribile espressione, ma a volte inevitabile…). Leggendola, chiunque non sia più giovane e abbia presenti i fasti della Prima […]

Leggi e Commenta › ›

Fassina vs Renzi

di Michele Giardino Questa volta è arduo “bypassare” Fassina, che su Huffington Post manda sarcastici avvertimenti e puntuali precisazioni a Matteo Renzi, fresco del successo della Leopolda. Perché questa volta Fassina si ricorda, e si avvale, della preparazione tecnica e dell’esperienza di cui lui dispone e la maggior parte dei suoi interlocutori, incluso Renzi, no. […]

Leggi e Commenta › ›

A proposito di Cacopardo e del suo pessimismo…

di Michele Giardino Anche se è consigliabile evitare l’esasperazione, è difficile dissentire dal pessimismo e dall’amara ironia dell’ultimo contributo di Domenico Cacopardo. Quella che ha costruito la classe dirigente che ha avuto in mano il Paese a partire, secondo me, all’incirca dalla metà degli anni ’80, è una macchina infernale molto difficile da smontare e […]

Leggi e Commenta › ›

Caro Ricolfi, assolutamente d’accordo. Però…

di Michele Giardino Chiunque segua da vicino le vicende della politica italiana, intesa come vita dei e relazioni fra e dentro i partiti, e quindi le sottigliezze di posizioni, correnti, tendenze, esternazioni, talk show, smentite e così via, di certo si sarà riconosciuto nel bell’articolo sulla Stampa nel quale Luca Ricolfi scrive di sentirsi così […]

Leggi e Commenta › ›

Un film già visto: i tartassati

Pensioni d’oro? di Michele Giardino La confisca, quella no, non si può fare: la Consulta l’aveva già spiegato al Governo Monti, che invocando ragioni di equità aveva escogitato, senza obiezioni da parte dei giuristi e degli altissimi burocrati che ne facevano parte, una specie di limatura delle pensioni che ricordava da vicino le manipolazioni dei […]

Leggi e Commenta › ›

E fu Telecom, all’improvviso

di Michele Giardino Non interessava a nessuno; e per le Autorità la questione oggettivamente delicata dei ritardi nel pur programmato scorporo della rete, non era una priorità. Poi, improvvisamente, la settimana scorsa, uno dei soci, la spagnola Telefonica, fa sapere di voler salire sino al 50% del capitale di Telecom Italia e lo scenario cambia […]

Leggi e Commenta › ›

Siamo bravi. Noi italiani intendo.

di Michele Giardino La Costa Concordia certo non galleggia di nuovo, ma ha ripreso il suo assetto e il supporto sul quale è stata fatta scivolare grazie ad una manovra di impressionante semplicità di concezione e di enorme ingegnosità di realizzazione, resa possibile da attrezzature di forza titanica realizzate apposta. Bene. Però, si tratta pur […]

Leggi e Commenta › ›

La Concordia, gli italiani e gli altri…

di Michele Giardino Anch’io, come tanti, ho seguito con ansia ed emozione la mastodontica opera di raddrizzamento della Costa Concordia spiaggiata davanti al Giglio, e ne ho salutato con soddisfazione il felice esito. E mi sono riconosciuto anch’io nell’orgoglio con il quale il Presidente del Consiglio Letta poche ore dopo ha rivendicato all’Italia e agli […]

Leggi e Commenta › ›

Sapere o non sapere: questo è il problema

Fare, saper fare, saper far fare di Michele Giardino Chi ha seguito passo passo le operazioni che nel mare del Giglio hanno ridato alla Costa Concordia il suo assetto naturale, sa perché le cose sono andate come si aspettava chi l’aveva progettata, la prefigurava chi l’ha preparata e l’ha eseguita chi l’ha condotta. E’ un […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.