Archivio Tag | Maria Grazia Enardu

Putin: un varco nella muraglia

di Maria Grazia Enardu Vladimir Putin vede da molti mesi crescere il suo ruolo sul piano internazionale. Secondo la rivista Forbes è l’uomo più potente del mondo, quindi prima di Obama. Ha mantenuto in vita il regime di Assad, e strapazzato l’indecisione occidentale, in particolare di Washington. Ha avuto un ruolo importante nell’accordo sul nucleare […]

Leggi e Commenta › ›

L’importanza di chiamarsi Yitzhak

di Maria Grazia Enardu In Israele, il partito laburista da parecchie tornate perde male le elezioni, in vari governi di destra ha affiancato il Likud, e solo alle ultime elezioni è rimasto fuori dal nuovo governo Netanyahu. Ora ha cambiato leader, notiziola insignificante ma forse no. La leader dal settembre 2011, la giornalista e parlamentare […]

Leggi e Commenta › ›

Iran: quando il bicchiere mezzo vuoto è quasi pieno…

di Maria Grazia Enardu L’accordo tra i sei stati più importanti del mondo e l’Iran siglato a Ginevra è un accordino: 6 mesi di sospensione del programma nucleare di Teheran in cambio di 6 mesi di ridotte sanzioni economiche. Naturalmente tutto si gioca sulla premessa che in questi 6 mesi si discuterà del resto e […]

Leggi e Commenta › ›

La morte di arafat? Seguite il Polonio

di Maria Grazia Enardu Una frase molto semplice promette di provocare una crisi gravissima in Medio oriente, tra israeliani e palestinesi e non solo. Il giornale medico britannico, The Lancet, scrive che riguardo all’autopsia di Arafat, morto a 75 anni in Francia per misteriosa malattia nel novembre 2004 e riesumato lo scorso novembre per accertamenti […]

Leggi e Commenta › ›

Il nobel della pace e la bomba dell’ignoranza

di Maria Grazia Enardu Tra i candidati al Nobel per la pace di quest’anno c’è una ragazza pakistana, Malala Yousafzai, 15 anni, gravemente ferita alla testa un anno fa dalla pistola di un talebano. Fermamente deciso ad impedire, a lei e tutte le altre, di andare a scuola. Un colpo mirato, dopo averla identificata in […]

Leggi e Commenta › ›

Ed ecco al mondo… la dottrina Obama e il debutto di Rouhani

di Maria Grazia Enardu All’Assemblea Generale dell’ONU hanno parlato, nel primo giorno di sessione, due capi di stato le cui politiche, 40 anni di ostilità e guerre varie, possono ora cominciare ad essere districate, nodo dopo nodo, non sarà cosa breve. Obama ha preceduto di poche ore l’oratore più atteso, il presidente dell’Iran Rouhani. Ha […]

Leggi e Commenta › ›

Come ti seppellisco Oslo, in tre pezzi

di Maria Grazia Enardu Sul New York Times di venerdì scorso è apparso un articolo di Danny Danon, presentato come membro della Knesset di Israele e viceministro della Difesa. Danon proclama il fallimento degli accordi di Oslo, a esattamente venti anni dalla firma, di Rabin e Arafat, davanti a Clinton. Un’intesa che puntava a creare […]

Leggi e Commenta › ›

Ecco l’aria nuova da Teheran

Il Buon Anno di Rouhani di Maria Grazia Enardu Deve essere vero che il primo amore non si scorda mai, pure in una regione di odii plurimillenari come il Medio Oriente. E’ accaduto che in occasione del Capodanno ebraico, che è iniziato mercoledì al tramonto e si concluderà dopo dieci giorni con il digiuno di […]

Leggi e Commenta › ›

La partita d’Egitto

di Maria Grazia Enardu L’Egitto del 2013 rinnova la tradizione di laboratorio politico mediorientale, dove accade di tutto e di più. Venerdì scorso l’appello del generale Sisi, capo delle forze armate e quindi autore del colpo di stato popolare, a grande richiesta della piazza – o viceversa? Appello in cui aveva chiesto “agli onesti egiziani […]

Leggi e Commenta › ›

Rouhani: la lavagna per disegnare il nuovo Iran

di Maria Grazia Enardu Il complesso meccanismo delle elezioni iraniane ha funzionato al meglio, si sono capiti: l’ayatollah Khamenei, i conservatori, i riformisti, ognuno nel suo girone ha collaborato. Soprattutto nei numeri: ha partecipato alle elezioni la gran parte degli elettori, il 72% degli aventi diritto, non male visto il timore di una forte astensione. […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.