Archivio Tag | Manlio Brusatin

Il tesoro del terzo Reich

Scandalo si aggiunge a scandalo di Manlio Brusatin La presentazione fatta il 5 nov. del cosiddetto Tesoro Nazi, ad Augusta (Augsburg) comunica che le opere sono 1406 (1285 scorniciate e 121 con cornice). Opere tutte originali, è detto da parte dell’esperta*, con tutto il rispetto piuttosto inesperta su resto dell’arte. La d.ssa Meike Hoffmann, che […]

Leggi e Commenta › ›

Venezia, Italia: la penisola dei morti

di Manlio Brusatin Qual è il quadro più cliccato in Google? E’ l’Isola dei Morti di Arnold Boecklin. In realtà ci sono cinque versioni di un quadro che era stato fatto “per sognare”. Quindi sarebbe utile parlare delle “Isole dei Morti”. Una è al Metropolitan di NY, una a Basilea, una a Lipsia, e una […]

Leggi e Commenta › ›

In un paese che si chiama Paese…accade che…

di Manlio Brusatin Passo per caso nella strada che dal mio paese va a Treviso e vedo una villetta, una delle tante villette venete che hanno quasi totalmente occupato la campagna, accanto alle fabbrichette. L’effetto è che sia stata oggetto di un evento semi-creativo: è ornata con vistosi splash di vernice rossa e gialla. Ma […]

Leggi e Commenta › ›

Berlusconi studia Pinocchio

di Manlio Brusatin Il “Corriere della Sera” è diventato sempre più un giornale che si legge la sera, e sempre più davanti ai più imbecilli e indigesti talk-show ― non certo alla mattina dove Tablet e Smartphone la fanno da padroni. Ora una penna del Corriere (sabato, 21 settembre, 2013) non sempre così acuta, di […]

Leggi e Commenta › ›

Gabrielli (protezione civile) come Letta (Enrico)?

Concordia Concorde di Manlio Brusatin Il paragone tra Repubblica e Nave è stato da sempre calzante: nel bel tempo e nel cattivo tempo. Ora più che mai. Domani, 16 settembre 2013 in mattinata alle 6, comincerà all’isola del Giglio quell’opera di raddrizzamento (parbuckling) di una nave immensa, mai avvenuto prima. Al di là di tutto […]

Leggi e Commenta › ›

Sparare sul punto più debole

di Manlio Brusatin Qual è il principio più efficace del Diritto: “Sparare sul punto più debole”. Questo principio alla Carl von Clausevitz (“Vom Kriege”), mi ha detto questi giorni un mio non lontano parente, cattedratico di Filosofia del Diritto, davanti a un bicchiere di Prosecco. E’ quanto hanno fatto proprio ora, con un fuoco di […]

Leggi e Commenta › ›

I problemi veri dell’Italia – 2

È scoppiata la guerra del Tirami-sù! Eccone la veridica storia. di Manlio Brusatin “La Guerra del Tiramisú”: non grande né piccola ma certamente strategica. La notizia è rimbalzata sul “Guardian” e sul “Daily Telegraph” che sono giornali molto attenti alle notizie veramente importanti cha capitano in Italia. Per bocca di Luca Zaia, ex ministro delle […]

Leggi e Commenta › ›

Morte a Venezia

di Manlio Brusatin La gondola di Venezia è diventata la barca del lutto, ancora una volta. Ma ricordiamo che il nero della gondola non ha nulla, nulla e che a fare con il lutto. Si tratta del colore obbligatorio di una legge (“sumptuaria”) del tipo di quel detto di John Ford sul colore dell’automobile per […]

Leggi e Commenta › ›

Porco, porcellum, porcata

Faccia da…Calderoli di Manlio Brusatin La recente politica è stata travagliata da un evento “fisiognomico” o presunto tale. La “Fisiognomica”, prodotto culturale molto italiano da Giambattista Della Porta a Cesare Lombroso, è una pseudo-scienza con la quale però si ha a che fare ogni giorno, per considerare, valutare/svalutare gli altri attraverso il giudizio che si […]

Leggi e Commenta › ›

Una ser(r)ata speciale

di Manlio Brusatin Il Signor Nessuno legge un cartello appeso alle serrande di vari negozi di Milano: CHIUSO PER INDIGNAZIONE, replicato in un inglese inedito e un po’ maccheronico: CLOSED FOR INDIGNATION. Il Signor Nessuno, che non vuole essere Nessuno, si interroga su questa “Indignazione” che suona come una dichiarazione di guerra. Compra il giornale […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.