Archivio Tag | Euro

Da non perdere. Gina, la nemica di Theresa – di Sara Gandolfi

«Sono pronta a una nuova battaglia con il governo se Theresa May non rispetterà la sovranità del Parlamento». Gina Miller non si arrende. La premier aveva rifiutato di consultare i deputati prima di avviare il negoziato con Bruxelles; lei l’ha costretta a passare da Westminster. Businesswoman di successo, co-fondatrice del Fondo d’investimento Scm Private, attivista […]

Leggi e Commenta › ›

La strada retta di Draghi

Sotto assedio dopo la recente crescita dell’inflazione, che in Germania sta causando estremo malcontento, la BCE continua sulla traiettoria di politica monetaria tracciata da Mario Draghi: il tasso repo resta a zero, così come il tasso sui depositi a meno 0,40%. Continuano anche gli acquisti di titoli, anche se al ritmo “ridotto” di 60 miliardi […]

Leggi e Commenta › ›

Chi ha orecchie per intendere…intenda – di Gianmarco Mensi

In serata sono state rilasciate le minute dell’ultima riunione della FED, che non hanno riservato particolari sorprese: il FOMC vorrebbe alzare i tassi ma ha paura di farlo, perchè “i rischi di agire troppo presto sono superiore ai rischi di alzare in ritardo”, per metterla come il Presidente della FED di New York, Bill Dudley, […]

Leggi e Commenta › ›

Come dargli torto (o non dargli ragione?)

L’euro: un errore che può costare l’Europa.   di Joseph E. Stiglitz   Invece che unire, l’euro ha creato divisioni. Diciassette anni dopo la sua introduzione, la moneta unica ha riacceso i conflitti, ha portato a ripetute crisi e ha alimentato un senso di sfiducia e incertezza. E’ questa la tesi del nuovo libro del […]

Leggi e Commenta › ›

Occhio a chi specula – di Gianmarco Mensi

  Non c’è che dire: stiamo assistendo ad una diversione capolavoro, degna dei migliori strateghi di sempre, da Sun Tzu a Rommel. Di che si parla? Poco fa, malgrado Brexit, la Banca d’Inghilterra non ha mosso i tassi. Sarà per il crollo della sterlina e le frotte di turisti a caccia d’affari ad Oxford Street, […]

Leggi e Commenta › ›

Da non perdere. Europa: più funerali che battesimi

È la prima volta che accade dal 1960 ad oggi: la popolazione europea è a crescita zero. Fatto inedito nell’ultimo mezzo secolo, nel 2015 il numero dei decessi ha superato quello delle nascite. Cinque milioni e 200mila funerali contro 5 milioni e 90mila parti, con un saldo negativo pari a 135mila unità, tante quante gli […]

Leggi e Commenta › ›

Che fine ha fatto l’impero britannico? – di Maria Grazia Enardu

  Da giovedì 16 giugno (assassinio Jo Cox) a venerdì 1 luglio la famosa democrazia inglese è precipitata in un disordine totale. Un Brexit che ha lasciato di sasso tutti, anche il suo maggiore fautore, Boris Johnson, e spaccato il paese. Sono andati in crisi, in un meltdown mai visto, le leadership dei due principali […]

Leggi e Commenta › ›

Europa: adesso o mai più – 3. di Maria Grazia Enardu

  L’uomo che ha ucciso la deputata Jo Cox ha urlato “Britain first”, dicono i testimoni. Perché la guerra pro o contro il Brexit ha come oggetto un paese che ha diversi nomi. Si chiama Gran Bretagna o anche Regno Unito, poco usato sul continente. Si fa sempre un pò fatica, quando si studia storia, […]

Leggi e Commenta › ›

Europa: adesso o mai più – 2. di Giancarlo Santalmassi

  In Gran Bretagna c’è scappato il morto. Una giovane deputata laburista Jo Cox, 42 anni e due bambini è stata accoltellata da uno che urlava Britain first, “La gran Bretagna innanzitutto” durante le manifestazioni pro brexit, o contro, cioè remain. La maionese è impazzita. Il crinale dell’irrazionalità è stato superato e ormai il piano […]

Leggi e Commenta › ›

Europa: adesso o mai più – 1. di Innocenzo Cipolletta

  Brexit o no una cosa è certa: l’Unione Europea e la zona euro non possono continuare come prima. Ormai il vaso di Pandora è stato rotto e le iniziative di uscita totale o parziale dalle regole europee saranno sempre più frequenti, qualunque sarà il risultato del referendum britannico del 23 giugno. L’Europa non può […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.