Archivio Tag | Comunicazione

Cattivissimo pensiero su Napoletano, Fubini e la categoria dei giornalisti – di Giancarlo Santalmassi

L’altroieri ho pensato molto seriamente che la nostra classe dirigente di cui noi giornalisti facciamo parte cospicua, si fosse trasformata in classe….digerente. È stato quando è apparsa su tutti i giornali una recensione al libro di Roberto Napoletano (in cui si rilanciava tra l’altro il complotto dell banche per far fuori Berlusconi nel ferragosto 2011 […]

Leggi e Commenta › ›

Che confusione in rete su Totò Riina – di Giancarlo Santalmassi

Facebook ha chiesto scusa alla famiglia del “capo dei capi” Totò Riina per aver rimosso messaggi di condoglianze postate sul social dopo la morte del mafioso. Una portavoce di Facebook ha spiegato all’Associated Press che ‘i post erano stati eliminati per errore’ e adesso sono stati ripubblicati. I post di condoglianze alla famiglia Riina sono […]

Leggi e Commenta › ›

Indovina il titolo e stai già un pezzo avanti – di Stefano Balassone

Mai titolo fu, per fortuna, più azzeccato di “Non è l’Arena”. Il Giletti de’ l’Arena ci pareva un clone riccioluto del Paragone de’ La Gabbia. Entrambi detestabili ai nostri ferventi occhi anti populisti, con gli ospiti egotici e indignati e il pubblico di plauditori in salan. Mentre “Non è l’Arena” che abbiamo cominciato a seguire […]

Leggi e Commenta › ›

Quei patrioti del settimo piano di viale Mazzini – di Stefano Balassone

I consiglieri del CdA Rai eletti dalla Commissione di Vigilanza hanno scritto al Presidente della medesima che “Non può che essere la Rai la sede naturale del confronto fra Di Maio e Renzi. Così come di tutti i confronti delle altre forze politiche nella prossima campagna elettorale”. Ma siccome è a tutti noto che ricorriamo […]

Leggi e Commenta › ›

Va di moda: levata di scudi scudi a favore di Milena Gabanelli ‘cacciata’ dalla Rai – di Giancarlo Santalmassi

Report, di Milena Gabanelli, è una trasmissione a tesi, dalla quale viene respinto tutto ciò che alla tesi non corrisponde o se volete viene selezionato tutto quello che avvalora la tesi di partenza. Ne ho una testimonianza diretta. La seguente. Essendo amico personale e stretto di Paolo Cantarella, un giorno – quando si dimise da […]

Leggi e Commenta › ›

Di falso in falso, ecco che nasce una verità – di Stefano Balassone

La fabbricazione di chiacchiere a mezzo di chiacchiere pare abbia trovato un ricchissimo filone per le sue pensose ovvietà: lo hate speech, la comunicazione farcita di odio, lo sfogatoio del peggio, basata su dati spesso falsi (i fake) ma autentica nel mostrare quel che nell’era Gutenberg restava sottotraccia e nell’era Zuckerberg erompe dalle fogne e […]

Leggi e Commenta › ›

Social, rete e lacrime di coccodrillo – di Stefano Balassone

  Evan Williams (oggi su tutti i giornali) e Zuckerberg (tre mesi fa), rispettivamente padri di Twitter e Facebook, si dicono preoccupati perché gli odiatori compulsivi, i terroristi esplosivi, gli allevatori di bufale e i vari mungitori di click abusano delle loro creature socializzanti al punto da renderle repellenti agli stessi occhi dei genitori. E […]

Leggi e Commenta › ›

Il grande fratellastro – di Adriano Scianca

Il bombardamento chimico di Idlib è stato opera dell’ aviazione siriana? L’Occidente è convinto di sì, la Russia meno e molti esperti di cose militari hanno più di un dubbio. La disoccupazione è davvero in diminuzione? Così hanno titolato i giornali, qualche giorno fa, eppure, leggendo i dati Istat, qualcuno è giunto a conclusioni diverse. […]

Leggi e Commenta › ›

Il silenzio dei non innocenti – di Antonella Rampino

La notizia è di rilievo anche per un Paese come l’Italia, per solito indifferente al corretto funzionamento delle istituzioni: quest’anno, per la prima volta in sessant’anni, la Corte costituzionale non terrà l’annuale conferenza stampa. Il motivo in base al quale il presidente Paolo Grossi non risponderà alle domande dei giornalisti sta nello scopo “di rendere […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.