In memoriam

Mussolini Nenni e un posto al sole. Cento anni fa l’Italia di Giolitti aggredì il disgraziato popolo libico. Due giovani, Pietro Nenni e Benito Mussolini, si opposero alla guerra, mobilitarono le “masse” romagnole e compirono gesti di sabotaggio. La sentenza che li condannò narra che a Forlì quel settembre 1911 furono erette le barricate in […]

Leggi e Commenta › ›

La cultura di destra

MICHELE SERRA, su Repubblica oggi scrive: Se un giornale di sinistra proponesse ai suoi lettori un “Diario di Stalin” a puntate, i suoi lettori telefonerebbero al direttore per chiedergli se è uscito di senno, e se non si vergogna. Feltri e Belpietro, mettendoci la faccia, possono invece lietamente pubblicizzare i loro “Diari di Mussolini” (by […]

Leggi e Commenta › ›

Prove tecniche di fascismo – 4

Occorre alternare, di settimana in settimana, conduttori di talk show “con diversa formazione culturale”. Mandandoli in onda nelle fasce migliori del palinsesto. E’ questa la nuova indicazione prevista nel testo di atto di indirizzo sul pluralismo presentato dal Pdl in commissione di Vigilanza. Il relatore di maggioranza Alessio Butti, nell’illustrare la bozza rielaborata (il nuovo […]

Leggi e Commenta › ›

Prove tecniche di fascismo – 5

Nel milleproroghe approvato dalla Camera, c’è un comma che prevede la proroga del divieto di incrocio tra tv e giornali. Solo che la proroga nel provvedimento così approvato, spetta al Presidente del Consiglio.Proprio stasera, c’e’stato un intervento dell’autorità Antitrust.Il garante scrive al governo ed ai presidenti delle Camere: è “inopportuno” che il via libera alle […]

Leggi e Commenta › ›

Prove tecniche di fascismo – 3

1) Ricorso alla Consulta per conflitto di attribuzione: sul caso Ruby, i magistrati di Milano avrebbero disatteso il Parlamento. I capigruppo di maggioranza, Fabrizio Cicchitto (Pdl), Marco Reguzzoni (Lega) e Luciano Sardelli (Iniziativa responsabile) hanno inviato al presidente della Camera, Gianfranco Fini (imperativo tenerlo sotto pressione) una lettera nella quale chiedono di sollevare il conflitto […]

Leggi e Commenta › ›

Cattivissimo pensiero

Piero Fassino ha stravinto le primarie per la candidatura a sindaco PD di Torino. Se sara’ eletto farà il profeta in patria.Una vera rarità.

Leggi e Commenta › ›

Qualche telegiornale iersera ha detto anche…..

….che il tribunale di Milano qualche ragione ce l’ha per sforbiciare l’elenco dei testi a difesa di Berlusconi nel processo sulla compravendita dei diritti tv di Mediaset? Tutti i tg hanno fatto sentire la voce di Ghedini e Longo (difensori del Primo Ministro, ieri contumace “mi sarebbe piaciuto esserci, ma i miei avvocati me l’hanno […]

Leggi e Commenta › ›

Differenze

Il ministro della Difesa tedesco, Karl-Theodor zu Guttenberg (Csu), da giorni in difficoltà in seguito alle accuse di plagio della sua tesi di dottorato, ha annunciato le sue dimissioni.«Mi dimetto dai miei incarichi politici», ha detto Guttenberg. «Questa è la decisione più dolorosa della mia vita», ha aggiunto. Guttenberg ha poi ringraziato la cancelliera Angela […]

Leggi e Commenta › ›

Nomen omen

“mi chiedo se serve restare”. I pacifisti non si illudano, se immaginano che il Presidente del Consiglio intenda preludere a un ripensamento circa l’impegno dell’Italia in Afghanistan.La tecnica di comunicazione da sempre in Berlusconi la tecnica va a braccetto con l’obiettivo che e’ quello della campagna elettorale permanente: non scontentare nessuno (apparentemente), accontentare tutti (apparentemente); […]

Leggi e Commenta › ›

Bondi (non Sandro, ma Parmalat)

MICHELE GIARDINO replica all’intervento del prof. Luigi Zingales sull’ad di Parmalat.Eccola Luigi Zingales è un economista di grande qualità, il cui lavoro scientificoè noto  e apprezzato. La nettezza di molte delle opinioni che esprime, siacome studioso che come polemista, si ancora alla certezza della superioritàdella sua concezione nettamente neo liberista che maltollera limiti,controlli e correttivi […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.