Se la democrazia e’ una larva: non sappiamo piu’ nemmeno votare….di Giancarlo Santalmassi

Quanto accaduto ieri in parlamento e’ il piu serio indicatore del livello che ha raggiunto la febbre del degrado della politica italiana. Avevamo toccato il fondo?  Certo. Ma non immaginavamo che saremmo rimasti a strisciarvi cosi a lungo sempre piu in debito d’ossigeno e lucidita’, di idee e progetti.

L’incidente delle luci rosse e bianche del voto palese quando era stato dichiarato il voto segreto (e dunque luci blu) puo’ suscitare facili e (inutili) ironie. Invece suona l’ennesimo e piu grave campanello d’allarme per le sorti della repubblica. Intendiamoci, la democrazia come l’abbiamo conosciuta sino ad oggi sta diventando sempre piu’ insufficiente a gestire le complessità di questi anni.  Ma quello che più preoccupa e’ la mancanza di quella cultura che sarbbe necessaria per elaborarne un’altra.

Aggiungete che ieri e’ gia morta anche la nuova legge elettorale. Avrebbe sbloccato il paese. Perche’ ancora abbiamo presidenti del consiglio non votati (dal 2011, governo Monti!), un voto sarebbe liberatorio, il ritorno a una democrazia un po’ piu’ robusta e non piu’ larva.

Un commento a Se la democrazia e’ una larva: non sappiamo piu’ nemmeno votare….di Giancarlo Santalmassi

  1. gian luigi bellini 11 giugno 2017 at 18:40 #

    Siamo veramente un paese senza più una cultura politica.Invece di discutere,elaborare,argomenti,idee,soluzioni si prende la scorciatoia dell’insulto,della battuta o peggio battutaccia.Che parlamento degradato!

Lascia un commento

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.