Ma è proprio vero che tutto il mondo è paese?

Al popolo  di navigatori, santi ed eroi, al quale io aggiungo l’epiteto di giustificazionisti, tipiche qualità riconosciute a noi italiani, dedico  questa lettera di dimissioni di Charlotte Hogg, Deputy Governor, COO of the Bank of England, per non aver dichiarato in maniera formalmente corretta il lavoro del fratello in una delle banche da Lei regolata.

Memento.

https://pbs.twimg.com/media/C63p1d-XUAArocv.jpg:

In sostanza, la vice governatore della Banca d’Inghilterra si è dimessa, dopo che la Commissione Tesoro del Parlamento britannico ha definito “insufficiente” rispetto agli elevati standard richiestì la sua competenza professionale. La 46enne Hogg era sotto pressione da quando in un rapporto parlamentare è emerso che ha omesso di informare la banca che il fratello è un top manager di Barclays Bank, violando in tal modo il codice di condotta della BoE che lei stessa ha contribuito a scrivere. “Mi rammarico profondamente che Charlotte Hogg abbia scelto di dimettersi dalla Banca d’Inghilterra”, ha dichiarato Mark Carney, il governatore della BoE, in un comunicato ufficiale.

Hogg, laureata ad Harvard, ha lavorato nelle banche commerciali fino al 2013, quando è diventata chief operating officer della Bank of England ed è stata recentemente nominata vice di Carney. È il primo vice-governatore che si dimette dal 1995, quando a lasciare fu Rupert Pennant-Rea, per la relazione con una giornalista. Nella sua lettera di dimissioni, Hogg ha ammesso di avre fatto un errore, rilevando che come ‘public servant’ avrebbe dovuto rispettare standard superiori a quelli degli altri. La numero due dalla BoE aveva fornito dettagli sul ruolo del fratello alla Barclays per la prima volta in un rapporto scritto ai deputati nello scorso febbraio.

esattamente come in Italia.

Un commento a Ma è proprio vero che tutto il mondo è paese?

  1. andrea dolci 16 marzo 2017 at 11:46 #

    Uguale alla Consob !

Lascia un commento

I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.