Cattivissimo pensiero

31mila voti danno in extremis la vittoria ai Verdi di Van der Bellen in Austria, contro l’estremismo destrorso di Hofer. 31mila voti arrivati per posta. Gli emigrati austriaci hanno salvato l’Austria e l’Europa.

Leggi e Commenta › ›

A(nnus)D(omini) 1962 – di Maria Grazia Enardu

La prudenza del gesuita. Avete visto l’”apertura” di Bergoglio alle donne diacono per celebrare matrimoni e battesimi? Vi pare un passo AVANTI??? Secondo me è semplicemente un passo DI LATO!! Sin dalla 4a elementare, io e la mia scarsa memoria imparammo il libretto del catechismo, parola per parola. Ci presi anche il primo premio, una […]

Leggi e Commenta › ›

Un consiglio per Matteo Renzi

Niente nomi: solo cognomi di Giancarlo Santalmassi Se un’Ipo, diventa un Opa e riguarda una delle prime banche del paese, ‘We have a problem”. Renzi poco fa ha dichiarato a Rtl che sulle banche (Etruria compresa) ‘noi siamo stati molto corretti, duri e severi con tutti, ci sono commissariamenti, sanzioni e azioni di responsabilita’. Mi […]

Leggi e Commenta › ›

Il problema dei problemi?

Come si seleziona in Italia la classe dirigente. I servizi pubblici? Fogne a cielo aperto. Come per Atac e l’Ama, anche la Rai, che non fa eccezione. Leggendo oggi i giornali con una certa attenzione si apprende che un signore (Maurizio Ciarnò, che nega tutto e per cui vale l’assoluta presunzione di innocenza) in passato […]

Leggi e Commenta › ›

Neanche i referendum sono più quelli di una volta / 2

di Giancarlo Santalmassi Intanto si possono prendere in considerazione alcune spigolature su questo voto. Questo strumento, a quarant’anni dal primo svoltosi con successo sul divorzio nel 1974 è già logoro da almeno un ventennio, e l’esito fallimentare di domenica scorsa ha affossato ulteriormente questo tipo di consultazione: per la cronaca era la prima volta che […]

Leggi e Commenta › ›

Neanche i referendum sono più quelli di una volta / 1

di Giancarlo Santalmassi Renzi e la sua coalizione hanno vinto, l’opposizione ha perso. Ma non è finita, anzi. Si discuterà a lungo sui giornali e in TV se i dodici milioni di ‘sì’ sono una base di costruzione di un futuro successo della minoranza PD. Probabilmente no, perché l’opposizione coagulatasi per l’occasione è eterogenea: comprende […]

Leggi e Commenta › ›

Davighiana

ruminando pensieri guardando il nuovo presidente dell’Associaone Nazionale Magistrati Piercamillo Davigo ieri sera a 8 e mezzo. Ospite vivacissimo di una Gruber con sorriso a 42 denti: scoppiettante, insolitamente allegro, quasi euforico. Ringalluzzito dal successo elettorale: “Pochi parlano male di me”. Certo, ma è perché tutti gli altri stanno zitti! “Il nostro datore di lavoro”. […]

Leggi e Commenta › ›

Cattivissimo pensiero

Un parlamento ‘resistente’ che si batte perché resti il bicameralismo perfetto ieri ha disertato l’aula durante l’intervento del Presidente del Consiglio. Aula sorda e grigia? Riedizione dell’Aventino? No. Era la dimostrazione del vuoto politico in cui si muove Renzi.

Leggi e Commenta › ›

Editoriale

L’equivoco della Corte sul referendum. di Giancarlo Santalmassi Nel rapporto sempre difficile tra politica e giustizia tra i protagonisti mancava il presidente della Corte Costituzionale. Da ieri, dopo un’esternazione assai impropria, c’è anche lui. Con un intervento a gamba tesa sul referendum di domenica prossima. ‘Andare a votare al referendum è un dovere civico, bisogna […]

Leggi e Commenta › ›

Editoriale

Vespa o non Vespa. Questo è il problema- Di Giancarlo Santalmassi E’ passata quasi una settimana da quando Porta a Porta ha trasmesso l’intervista col figlio di Totò Riina, ed è successo il finimondo. Come sempre ha fatto ogni volta che ha la coda di paglia, la Tv di stato ha fatto seguire l’intervista da […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.