Non sparate sempre sui romani – di Giuseppe Roma

  E’ proprio vero, le buone notizie non fanno notizia. La giornata del 25 marzo era annunciata da mesi a rischio di attacco terroristico, di incidenti di piazza, con incendi e vetrine rotte.Questo è spesso successo in Italia ( G8 di Genova) e in Europa nella ricorrenza di grandi eventi internazionale.Poi il sessantesimo anniversario dei […]

Leggi e Commenta › ›

Cattivissimo pensiero

I commercianti romani di fronte alla programmata chiusura generale dei negozi in occasione del  sessantenario dell’Unione europea hanno detto che ci avrebbero rimesso 20 milioni di euro. Domanda: se restando aperti li avessero potuti incassare, avrebbero pagato le relative tasse?

Leggi e Commenta › ›

Trump fra tragedia e cabaret – di Maria Grazia Enardu

Giovedì scorso, 7 anni dopo la firma della legge che allargava l’assistenza sanitaria, la Camera dei rappresentanti avrebbe dovuto votare per cancellarla. Ma il voto è stato rinviato, c’è il serio rischio che la nuova legge non passi perché troppi repubblicani sono contro. Dai loro elettori e anche dai governatori repubblicani, arrivano obiezioni, dubbi, proteste. […]

Leggi e Commenta › ›

Il paese degli orrori

“Eh l’ho rotto (…) gli ho fatto la via d’accesso bikini (…) per allenarmi (…) oggi ho fatto una vecchietta per allenarmi no!”. Così, intercettato, il primario di ortopedia dell’ospedale Pini, Norberto Confalonieri, arrestato per corruzione e turbativa d’asta e indagato per lesioni, parlava di aver “provocato la rottura di un femore ad una paziente […]

Leggi e Commenta › ›

Pensavamo di averle viste tutte…. – di Corrado Melega

Accade in Texas : uno credeva di averle viste tutte sulla questione della interruzione volontaria di gravidanza. Ricevo ogni giorno una rassegna stampa da parte della Consulta nazionale di bioetica,diretta da Maurizio Mori, che si occupa delle pubblicazioni sui cosiddetti temi sensibili. Leggere su questo argomento gli articoli dell’Avvenire e di oscuri giornaletti come ” […]

Leggi e Commenta › ›

La saga del Sole

Tra falsi abbonamenti digitali e copie gettate vie o regalate, l’unico interesse a discapito di tutto sembrava essere l’aumento dei dati di diffusione. E’ quanto emerge dalle testimonianze raccolte in una delle informative della Guardia di Finanza depositate agli atti dell’inchiesta. “Le copie venivano inviate a una società di macerazione” dalla Edifreepress che in base […]

Leggi e Commenta › ›

Quanto sei brutta Roma…..

di Giancarlo Santalmassi   Il presidente della regione Lazio, Zingaretti, ha preannunciato una energica stretta sulla diffusione nella sua regione delle slot-machine. Iniziativa assolutamente meritevole. Proprio lo scorso week-end sono stato protagonista di un viaggio nell’orrore. Per ragioni che non vale spiegare mi sono ritrovato a percorrere la bretella autostradale Milano-Napoli. Mi sono concentrato sull’uscita […]

Leggi e Commenta › ›

Il Sole – La versione di Napoletano

Avevo deciso di non leggere giornali e siti per potermi concentrare, con i miei avvocati e con il massimo di serenità possibile, nella mia difesa dall’accusa per me sconvolgente di essere amministratore di fatto e di avere così concorso alle presunte false comunicazioni sociali del gruppo Sole, ma il numero abnorme di calunnie e diffamazioni […]

Leggi e Commenta › ›

Accada quel che accada si vota sempre più Grillo

Il sondaggio Ipsos pubblicato ieri sul Corriere della sera ha destato molta sorpresa perché certificava una distanza importante tra Pd e MoVimento5Stelle, oltre 5 punti a favore di quest’ultima formazione e per molti risultava difficile spiegarsi questo dato a fronte delle difficoltà che il Movimento sta attraversando. Bisogna innanzitutto chiarire che il caso Genova si […]

Leggi e Commenta › ›

Cattivissimo pensiero

Dijesselbloem, e’ il commissario olandese che ha detto che il sud Europa va a donne e champagne. E’ come un leghista a spese nostre!

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.