Il futuro del Pd

Unione Sovietica: nasceva un secolo fa, esattamente il 23 febbraio 1917. I primi moti a San Pietroburgo, con lo zar asserragliato nei suoi palazzi, e con la nascita dei soviet. Una settimana dopo, 2 marzo lo zar Nicola ll abdica e dopo altri dieci giorni si ammutinano le forze armate. Come definire la riunione degli […]

Leggi e Commenta › ›

Buone e cattive letture dell’era Trump – di Maria Grazia Enardu

Pare che negli ultimi mesi alcuni buoni libri abbiano avuto un ritorno di fiamma. 1984, di Orwell, e pure la Fattoria degli animali e Il mondo nuovo. L’utopia come incubo e in particolare il “doublespeak” di 1984, dove cattivo vuol dire buono e soprattutto, a ogni rivolgimento, si riscrivono le enciclopedie. Non fake news, come […]

Leggi e Commenta › ›

Editoriale – Giancarlo Santalmassi

Quando in un paese non c’è vergogna……   TORINO – “Questo è un caso in cui bisogna chiedere scusa al popolo italiano”. Con queste parole, la giudice della Corte d’Appello Paola Dezani, ieri mattina, ha emesso la sentenza più difficile da pronunciare. Ha dovuto prosciogliere il violentatore di una bambina, condannato in primo grado a […]

Leggi e Commenta › ›

Cattivissimo pensiero

Solo ieri, la sovraintendente di Roma ha comunicato che l’area dove comune e regione due anni fa deliberarono la fattibilità dello stadio è vincolata. A tutela di quello che tutti giudicano un rottame, una materia edilizia piena di amianto: l’ippodromo di Tor di Valle costruito 57 anni fa per le Olimpiadi e abbandonato. Demenziale. come […]

Leggi e Commenta › ›

Com’eri bella Roma……

L’altro ieri Roma mi ha stretto il cuore. Ricordo quella nel ’44 e ’45 del primo dopoguerra, quando i trasporti urbani: camionette con scale di legno mobili per far salire o scendere i passeggeri. I primi autobus dell’Atac a carbonella (!). Cioè una miseria ma positiva: trasportavano la voglia di ricominciare. Il giorno dell’attentato a […]

Leggi e Commenta › ›

La grande fuga dei parlamentari repubblicani USA – di Maria Grazia Enardu

  Nemmeno un mese di Trump e un incredibile fenomeno spazza la tranquilla politica di provincia. Ogni parlamentare torna nel suo collegio elettorale, si interessa del territorio e fa attività locale. Ma ora i repubblicani scappano. Sono contestati non solo da democratici o altri individui che si intrufolano in incontri e assemblee vari ma dai […]

Leggi e Commenta › ›

Qualche domanda imbarazzante

Ma nella crisi decisiva che attanaglia il PD nessuno pone una domanda che a mio avviso è determinante. Uno dei candidati (autocandidato) alla segreteria è un certo Michele Emiliano. Per caso è procuratore della repubblica di Bari? E come procuratore della repubblica e stato sindaco di Bari? E come procuratore della repubblica sta facendo il […]

Leggi e Commenta › ›

Cattivissimo pensiero

Da non credere. Piazza Duomo a Milano. Non sarà come tanti biscotti ‘senza olio di palma’. Ma con l’ombra delle palme.

Leggi e Commenta › ›

Chi si rivede: Greganti

di Beppe Minello È quantomeno un uomo coerente; con quali ideali, interessi, passioni, giudicate voi. Finito nel tritacarne di Mani Pulite nel ’93, arrestato ancora tre anni fa per le presunte tangenti all’ Expo milanese, Primo Greganti, classe ’44, «Il compagno G», il «comunista tutto d’ un pezzo che non si piega» come lo tramanda […]

Leggi e Commenta › ›

Paolo Berdini ha ragione

Editoriale – di Giancarlo Santalmassi Ora che la telenovela Raggi-Berdini-stadio è finalmente finita, si può dire dove l’ex assessore all’urbanistica  ha ragione. E l’aveva fin dall’inizio. In una intervista al Corriere della Sera della fine dell’anno scorso, aveva espresso un concetto che io ho condiviso fino in fondo: il rispetto dei piani urbanistici. Ovvio direte. […]

Leggi e Commenta › ›
I diritti d'autore appartengono alle rispettive firme. Santalmassiaschienadritta.it è uno spazio aperto a disposizione dei lettori.
La qualità del sito dipende anche dalla vostra collaborazione. Sappiate che inserendo dei commenti dovrete seguire le regole del sito e sarete gli unici responsabili di quel contenuto e delle sue sorti.